Perché i piccioni sono un problema, le malattie trasmissibili

0
87

L’Italia è letteralmente invasa dai piccioni. L’uomo per moltissimo tempo a provato a sbarazzarsi di questi animali ma senza buoni esisti. Ci sono tante soluzioni oggi giorno, tutte pensate per scacciare i volatili qui presenti. Ma perché tanto odio verso i piccioni? Se vi dicessimo che possono portare malattie serie e anche mortali? Sicuramente cambierete idea su questi animali comuni in tutto il mondo.

I piccioni sono animali innocui e pacifici, tuttavia nei loro escrementi e nelle loro piume si nascondono dozzine di agenti patogeni. Oltre alla malattie si parla anche di parassiti e dei peggiori conosciuti. Nello specifico pulci e zecche sono i primi dell’elenco.

Per un allontanamento piccioni a Roma dovete rivolgervi a persone esperte, professionisti del settore. Ma adesso passiamo al paragrafo malattie trasmissibili dai piccioni.

Allarme piccioni: malattie trasmissibili

I piccioni volano e creano i loro nidi ovunque, quindi tetti, balconi e così via. Il loro sbattere le ali è una delle prime cause di trasmissioni di agenti patogeni e parassiti. Tuttavia vi ricordiamo che anche il vento ha parte del merito. Ovvero, gli escrementi e le piume vengono trasportate ovunque.

Per questo quando c’è un nido di piccioni è bene toglierlo subito e ricorrere pure a tutti gli stratagemmi che le aziende propongono per combattere questi animali. Le feci secche diventano polvere, questa è molto leggera è viene trasportata ovunque, addirittura anche inavvertitamente inalata o ingerita. Ma quali sono i rischi? Nello specifico quali sono le malattie trasmissibili?

Pulci e zecche sono portatori di malattie, a tutto questo dobbiamo aggiungere la presenza di agenti patogeni nelle feci dei piccioni. Tra questi ricordiamo candidosi, salmonellosi (questa la più nota), tubercolosi, l’encefalite e molto altro ancora. I piccioni sono quindi pericolosi e non da meno di tanti animali che temiamo.

Le disinfestazioni devono essere svolte nel modo più corretto possibile altrimenti il rischio di essere colpiti anche da un solo agente patogeno è alto. Ovviamente non perdete la calma, se avvistate uno o più nidi sul vostro balcone, chiudete subito la porta finestra e contratte un’azienda specializzata nel campo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here