Lui ti tradisce? Ecco come scoprirlo

0
294

Se sospetti che lui ti tradisca, ci sono diversi modi che hai per scoprirlo e averne la certezza.

Il telefono mai incustodito

Il primo segnale che ti indica la presenza di una relazione extraconiugale è l’uso che fa del telefono smartphone. È vero che oggi la maggior parte dei telefoni hanno un codice di blocco e questo di per sé non vuol dire nulla. La differenza sostanziale è se puoi avere accesso al suo telefono: se prima potevi usarlo e guardarlo e adesso no, allora è un chiaro segnale.

Chi ha una relazione con un’amante non lascia mai lo smartphone incustodito e lo porta con sé anche in bagno. Spesso non c’è la suoneria o è addirittura spento per non farti capire che ci sono delle conversazioni segrete in corso.

Continue riunioni di lavoro

Le riunioni di alloro sono spesso utilizziate come copertura per gli incontri amorosi. Un rapido aumento di riunioni di lavoro serali, incontri nel weekend o anche ritiri per il team building possono essere delle bugie per incontrare l’amante.

Se anche in precedenza ci son state riunioni e lavoro extra, potrebbe quindi non significare nulla. Per i controlli e i pedinamenti affidati agli esperti delle investigazioni private.

Un aspetto fisico più curato

Un altro segnale inequivocabile che indica una relazione extraconiugale è un aspetto più curato. Un uomo che inizia a frequentare un’altra donna cura il suo vestiario di più rispetto a prima. La cura riguarda anche barba e capelli, per esempio.

Se improvvisamente lui fa più attenzione a che cosa mangia, lo fa per perdere peso pervia della nuova relazione. Lo stesso vale per l’eventuale inizio di un’attività fisica. Magari incontra l’amante proprio in palestra.

Più uscite con gli amici

Anche le uscite con gli amici sono una possibile copertura degli incontri con l’amante. Un aumento improvviso di uscite con i vecchi amici del calcetto può esser l’ennesimo segnale di una relazione extraconiugale.

Per info e / o prenotazioni, vai su www.grupposarosinvestigazioni.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here