Una passeggiata sullo spettacolare ponte di Brooklyn

Il Brooklin Bridge, rappresenta una delle più belle attrazioni da visitare a New York.

Esso è stato costruito tra il 1869 e il 1883 su progetto dell’ingegnere tedesco John Augustus Roebling ed è il primo ad essere stato costruito in acciaio. Il Brookling Bridge, che  collega i due distretti newyorchesi di Manhattan e di Brooklyn, ha rappresentato per lungo tempo il ponte sospeso più grande al mondo.  Alla sua costruzione lavorarono ben 600 operai, 27 dei quali persero la vita; per la maggior parte di essi la causa fu un’embolia gassosa, assunta dopo aver effettuato immersioni nelle camere di scavo sottomarine

Il ponte sito a New York, della lunghezza di  1825 metri e inaugurato il 24 maggio del 1883, si estende sopra il fiume East River  e non c’è dubbio sia stato uno dei più grandi progetti di ingegneria del 19° secolo.

Le sue magnifiche torri in mattoni e gli archi gotici, sono stati oggetto di molte fotografie e sono presenti in film come The Avengers, The Dark Knight Rises e Io Sono Leggenda.

Il Ponte di Brooklyn può essere visitato per tutta la sua lunghezza a piedi, grazie ad una passerella di legno, cui si accede a est della City Hall in Park Row/Centre Street, che passa sopra le corsie riservate alle automobili. Questa passeggiata offre, in particolare nelle ore del tramonto, una suggestiva veduta di Manhattan e dei suoi grattacieli oltre che di South Street Seaport e della Upper Bay con, sullo sfondo, l’inconfondibile sagoma della Statua della Libertà.

E’ consigliato vivamente di attraversarlo a piedi  naturalmente fermandosi a fare le foto di rito durante il percorso; unico aspetto negativo è che quando c’è vento si gela!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *