Trading online: come scegliere la piattaforma?

Quando si fa trading online c’è un aspetto che non si può in alcun modo tralasciare: la scelta della piattaforma da utilizzare. Fare trading online vuol dire investire in modo virtuale, tramite pc.

Un qualcosa che noi da soli non potremmo fare senza il supporto di un intermediario. Che in questo caso è proprio il broker, una piattaforma online sulla quale ci dobbiamo registrare per poter accedere al mercato.

Questo soggetto sarà da tramite tra noi e il mercato stesso, convogliando i nostri investimenti e muovendo per nostro conto i soldi che decideremo di investire. Da ciò si evince quanto possa essere importante la scelta della piattaforma di trading online quando iniziamo a investire.
Rispondere alla domanda: quali sono le migliori piattaforme di trading online? Non è affatto semplice ne oggettivo.

Andiamo a vedere alcuni degli aspetti da valutare in questa scelta: al primo posto, indubbiamente ciò che conta è la regolamentazione della piattaforma che abbiamo scelto. È fondamentale che il broker agisca con regolare autorizzazione e che sia regolamentato nel proprio paese.
In Italia ad esempio regolamentare i broker è compito della Consob; ogni paese segue tuttavia una sua logica.

Un altro aspetto che può tornare utile nella scelta, è capire se la piattaforma offra l’opportunità di registrare un conto demo. Stiamo parlando di un qualcosa che può tornare molto utile all’investitore, soprattutto neofita, dato che consente di iniziare a investire in modo fittizio, con soldi non reali. Ciò ci consentirà di prendere la mano con il nuovo strumento senza bruciare da subito soldi.

Un altro punto da valutare è quello relativo al servizio clienti; meglio optare per uno in lingua italiana ed efficiente. Da buoni investitori poi, non possiamo tralasciare l’aspetto economico: per questo dobbiamo sempre chiederci quale è la commissione del broker.

Ultimo fattore da tenere bene a mente: diffidare dai broker truffaldini che ci prospettano guadagni facili e immediati. Fare soldi con il trading online è operazione estremamente difficile e solo in pochi vi riescono. Come ogni investimento, d’altra parte. Per questo chi ci prospetta il contrario sta probabilmente cercando di venderci qualcosa di non reale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *