Opzioni Binarie a 30 e a 60 secondi

Le opzioni binarie a 30 e a 60 secondi sono uno dei nuovi metodi di trading online da sfruttare su pochi broker con dati affidabili, come 24option. Ma si può davvero guadagnare con una tipologia di trading binario così veloce oppure è solo una truffa organizzata?

Il trading su opzioni binarie a 30 e a 60 secondi ha le seguenti caratteristiche:

  • funziona solo per opzioni alto e basso, quindi devi determinare se il prezzo di un determinato asset salirà o scenderà in 30 o 60 secondi;
  • ha payout o rendimenti bassi, l’eventuale profitto quindi sarà di circa il 10-15% in meno in confronto alle opzioni binarie alto e basso standard;
  • la scadenza veloce da scalping necessita di prezzi attendibili ed esecuzione ordini immediata, possibile soltanto se fai trading con una piattaforma binaria affidabile per trasmissione dati e che non abbia una falla nel sistema;
  • le tecniche di trading standard non funzionano per questo tipo di opzioni veloci.

Esistono invece delle strategie funzionanti per le opzioni binarie a 30 e a 60 secondi?

Il trading online di successo comporta l’utilizzo di una serie di strategie in grado di rendere la probabilità di guadagno il più alta possibile. Con le opzioni binarie a 30 e a 60 secondi tale situazione dev’essere migliorata ulteriormente, proprio per il rischio eccessivo e il payout minore. Ciò significa che avrete necessità di trovare una strategia binaria in grado di favorirvi per almeno l’80% delle vostre operazioni.

Strategia opzioni binarie a 30 secondi

A nostro avviso, una strategia profittevole nel lungo periodo per le opzioni binarie a 30 secondi non esiste.

Anche per chi fa scalping, 30 secondi sono davvero pochi per creare una strategia vincente sulle opzioni binarie. E’ dunque sconsigliabile questa tipologia di trading super veloce, perché somiglia più ad una scommessa binaria, una sorta di roulette (rosso o nero, pari o dispari).

Volendo dunque “giocare in Borsa”, e non investire in opzioni binarie, dunque, è meglio preferire delle scadenze più adatte all’analisi tecnica del grafico di trading.

Strategia opzioni binarie a 60 secondi

Se proprio volete cimentarvi nello scalping, ossia nel trading veloce, con le opzioni binarie a 60 secondi è già possibile costruire una strategia affidabile e vincente per il lungo termine.

Ora direte: “Che differenza c’è tra i 30 e i 60 secondi?”.

In effetti, la differenza è minima se si guarda la tempistica, ma se si controlla un grafico a 1 minuto ed uno a 30 secondi si scoprono le differenze. Ovvio che, anche a 60 secondi, siamo lontani da uno studio tecnico puro, ma esistono delle strategie in trend e contrarian sulla price action che sono adatte allo scalping ad 1 minuto, senza il rischio di andare in stop loss visto che nelle opzioni binarie non esiste.

Qual è il trucco? Non c’è alcun trucco o segreto per il trading binario a 60 secondi, ma solo alcune accortezze:

  • evitare di fare trading sulle notizie;
  • non fare overtrading, ossia non strafare, fare al massimo 4 o 5 trade al giorno;
  • cercare entrate in trend o controtrend solo se c’è una buona liquidità.

La liquidità si può misurare con uno degli indicatori tecnici più famosi, le bande di Bollinger settate a 20 periodi: se sono strette è meglio evitare il trading.

E’ possibile invece identificare il trend con una media mobile semplice a 14 periodi: se è inclinata verso l’alto o il basso il prezzo è in trend rialzista o ribassista. Quando il prezzo tocca una media inclinata verso l’alto, si acquista un’opzione binaria “call” e viceversa. Non si opera quando la media è piatta. Se il prezzo è in trend e si trova fuori da una delle bande di Bollinger, è possibile tentare un’operazione binaria controtrend: se è fuori dalla banda superiore si può comprare un’opzione put e viceversa.

La spiegazione è molto generica, ma con l’osservazione e la pratica su un conto demo, è possibile sfruttare a proprio vantaggio anche il trading binario a 60 secondi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *