Brocchi allena il Milan in compagnia di un drone

Il suo arrivo alla guida del Milan ha lasciato molti tifosi rossoneri perplessi e insoddisfatti. Cristian Brocchi inizia però a fare parlare di sé per qualcosa di interessante e innovativo.

Si tratta di un marchingegno tecnologico di ultima generazione per “filmare” gli allenamenti, ovvero un drone. L’ex centrocampista, aveva già sperimentato questa innovativa modalità per analizzare i movimenti dei propri giocatori nel suo periodo da tecnico della Primavera.

Una novità, dunque, che fa il suo ingresso nel massimo campionato italiano e che marchia l’inizio dell’avventura di Brocchi alla guida del Milan.

Nella giornata odierna, prima dell’allenamento, Cristian ha organizzato una riunione comprensiva di analisi video al fine di spiegare a tutta la squadra quelle che sono le sue idee di gioco. L’obiettivo è quello di riuscire a vedere un primo assaggio del Milan che vuole già nella gara di domenica contro la Sampdoria.

Parole di apprezzamento nei confronti dell’allenatore 40enne, sono arrivate intanto dall’ex compagno di squadra Christian Abbiati, leader dello spogliatoio milanista:”Cristian ci mette passione nelle cose che fa. Ha tanta umiltà e sul campo era un peperino. Anche solo per 5 minuti in campo, lui dava comunque tutto, potevi contare su di lui, era molto affidabile. Lo vedo molto preparato, ha le idee chiare, spero che le riesca a metterle in pratica. Andrà avanti per la sua strada e quest’esperienza per lui deve essere sicuramente positiva. Non sarà facile, ma lui è uno che accetta le sfide e speriamo possa vincerle: sta iniziando a lavorare sulle idee di gioco”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *