Golf: torna l’appuntamento con l’Augusta Masters

Inizia la grande stagione golfistica, con il primo Major del 2016, l’Augusta Masters. Un torneo magico, che rinnova il suo appuntamento ogni primavera, da 80 anni a questa parte. E sempre sul medesimo campo, quello dell’August National Golf Club in Georgia, disegnato dal grande Bobby Jones.

Un Major al quale quest’anno non partecipa la stella Tiger Woods, ancora ai box per i problemi alla schiena, ma che presenta un field di grande livello, con molti giocatori in grado di giocarsi la vittoria.

L’anno scorso trionfò Jordan Spieth, attuale numero 2 del mondo e ancora tra i favoritissimi (per fare una doppietta storica che manca dai tempi della “Tigre”), insieme al nuovo leader del ranking Jason Day. Come non mettere nella lista dei possibili vincitori Rory McIlroy, nel cui palmares manca ancora il trionfo ad Augusta, e l’idolo delle ragazzine Rickie Fowler, in costante ascesa e sempre tra i migliori piazzati nei tornei che contano.

Attenzione anche ad Henrik Stenson che allo Shell Houston Open si è mostrato in grande forma, così come a giocatori del calibro e carisma di Phil Mickelson, Justin Rose, Bubba Watsion, Martyn Kaymer ed Ernie Els.

Nessun italiano al via, come già nella scorsa edizione.

Il campo, segnato dai colori delle azalee e dai maestosi alberi, si presenta come al solito difficile, con green complessi e buche terribili come la 11 (White Dogwood), la 12 (Golden Bell) e la 13 (Azalea) che insieme compongono il noto trittico dell’Amen Corner. Ben quattro i Par 5.

Il programma prevede i consueti quattro giri, anticipati dal Par 3 Cpntes del mercoledì, una serata di divertimento per giocatori, vecchie glorie e famiglie.

Il Major andrà in onda come sempre sull’emittente a pagamento Sky sul canale Sky Sport, ecco nei dettagli gli orari e le date dell’Augusta Masters 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *